MISSION

Attivare processi di resilienza delle fasce deboli. Promuovere lo sviluppo sociale con l’attuazione di iniziative educative e culturali, avvalendosi della musica, del teatro e dell’arte in generale. Creare condizioni di benessere attraverso la realizzazione di progetti di cooperazione e di solidarietà.

L'ASSOCIAZIONE

Il nome Ziqqurat nasce dal desiderio di caratterizzare l’identità dell’organizzazione in maniera chiara e definita, rispetto alle tante realtà presenti nel panorama associativo nazionale e locale. 
La Ziqqurat era intesa dagli antichi Sumeri come struttura di comunicazione tra il cielo e la terra. Allo stesso modo, la nostra Ziqqurat vuole favorire la comunicazione fra le diverse culture. Dal 2012 l’Associazione cresce con l’intento di adoperarsi per lo sviluppo dei diritti umani, la tutela delle diversità e dell’ambiente. Ziqqurat ha sede a Roma all’interno del complesso dell’ex Mattatoio di Testaccio, area attualmente investita da un processo di riqualificazione socio–culturale di cui l’Associazione è parte attiva con una propria Scuola Popolare ed un collettivo di organizzatori di eventi impegnato nella promozione di iniziative gastronomiche, concerti di musica dal vivo, spettacoli teatrali, laboratori trans-culturali rivolti ai bambini…e tanto altro.

LA RIQUALIFICAZIONE

L’Associazione di Promozione Sociale e Culturale “Ziqqurat” ha sede presso uno dei padiglioni in cui si articolava l’ex mattatoio di Roma (Mattatoio di Testaccio), struttura adibita alla macellazione ed alla distribuzione delle carni destinata alla capitale sita alle pendici del Monte dei cocci.

Il mattatoio di Roma fu dismesso nel 1975 e da allora il complesso, considerato uno dei pezzi fondamentali dell’archeologia industriale romana, ha ospitato manifestazioni temporanee e nuove funzioni stabilitesi permanentemente all’interno dei vecchi padiglioni, quali ad esempio la Città dell’Atraeconomia e la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “RomaTre”.

Considerando l’alto profilo storico ed il valore architettonico della location che la ospita, nel 2014 si è costituito all’interno dell’Associazione Ziqqurat un Collettivo di organizzatori di eventi che opera con i seguenti obiettivi principali:

Riaprire, al pubblico interessato, alle organizzazioni no-profit del territorio ed a professionisti di vari settori, le porte di uno spazio rimasto chiuso per troppi anni.

Promuovere la “ri-affermazione” del profilo artistico e musicale della struttura generando quindi valore pubblico al livello locale.

Raccogliere fondi da destinare ad interventi di miglioria in termini di messa in sicurezza e riqualificazione della struttura ospitante ed ai propri progetti sociali che non abbiano trovato altre fonti di finanziamento.